LA CALETTA NASCOSTA (Coastal Living)


Prodotto in collaborazione con lo Store www.tempter.it

Per conoscerlo meglio vi invito caldamente a:

1) Leggere il post con la descrizione del negozio (che fa sempre tante promozioni ed iniziative convenienti), con dettagli sui prezzi e spedizione

2) Continuare a seguirmi per conoscere la recensione di queste fantastiche fragranze!

Ultima delle fragranze primaverile che vediamo, ma non per questo meno importante.

Ecco Coastal Living, la cui descrizione ufficiale racconta: “Un intrigante mix di salato e dolce: fiori costieri trasportati dalla calda brezza dell’oceano”.

Anche in questo caso la paura ed il forte dubbio che la fragranza fosse troppo salmastra ed aggressiva mi aveva più che sfiorato, ed invece ancora una volta tutto è andato per il meglio.

Fragranza particolare, salmastra ma molto delicata e con un cuore tutto floreale, sarà perfetta per impreziosire con una ventata di freschezza le tiepide giornate primaverili e le torride dell’estate in arrivo.

Le note percepite maggiormente sono state:

  • Il sale marino, o comunque un profumo piuttosto salato, ma senza note acquatiche evidenti (a differenza di Sea Air).
  • Il muschio, davvero molto piacevole, pur non essendone un grande amante, in questo caso i rivela una scelta vincente per garantire un profumo leggero e fresco.
  • Le note floreali (non sono stato in grado di coglierne i dettagli) sono una pensata ingegnosa che ho apprezzato molto.

Il risultato di questa fragranza è differente da quello avuto con Garden by the Sea (nonostante alcuni punti importanti in comune), e con Coastal Living si ha proprio l’impressione di passeggiare in riva al mare, in una spiaggia selvatica contornata da cespugli e prati fioriti.

Su intensità e durata del formato testato:

  • Tartizzando il votivo ho ottenuto un’intensità buona, ma non eccezionale.
    • Col votivo utilizzato normalmente l’intensità è stata media.

A questo punto il mio consiglio è di optare per tartine e giare se volete che il profumo sia più strong, mentre di andare col votivo per un’atmosfera marina appena accennata.

  • La durata dopo le spegnimento è stata in entrambi i casi medio/bassa.

A me Coastal Living ha ricordato una vacanza di tanti anni fa nella splendida Sardegna.

Attraversando prati, boschetti e facendoci largo tra l’erba alta ero riuscito a trovare un passaggio percorribile per raggiungere una piccola spiaggia incontaminata, in una gola a strapiombo.

Era una caletta piccola e  ma unica nel suo genere, di piccoli sassi bianchi intervallati da granelli rosati, frammenti di corallo trascinati dalla corrente.

Ricordo che, oltre al panorama mozzafiato, in cui la roccia nuda, il turchese dell’acqua ed il verde della vegetazione si fondevano in un abbraccio, la cosa che più mi colpì fu l’insolito silenzio di quel posto nascosto al mondo intero.

Un paradiso inesplorato solo per me.

Concludiamo allora in bellezza questa collezione, dato che ho trovato che queste 4 fragranze abbiano portato una ventata di novità interessante e nuove fragranze piacevolissime che, sono sicuro, ci faranno compagnia a lungo.

Voto finale: 9/10

• Note di testa: sale marino.
• Note di cuore: lavanda, fiore di mare.
• Note di fondo: muschio, muschio dei coralli.

lerici-la-caletta-nascosta.jpg

WWW.TEMPTER.IT

 
Annunci

2 pensieri su “LA CALETTA NASCOSTA (Coastal Living)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...