IL NATALE AI TEMPI DELLA NONNA (Spiced Orange)


Ecco una fragranza festiva che in questo periodo potrebbe rivelarsi un acquisto interessante, sia per te stesso che per un regalo davvero super.

Parliamo di Spiced Orange, una delle prime fragranze che abbia provato, e la cui recensione ufficiale recita: “Una vivace miscela di agrumi maturi e zenzero”.

Nonostante sentendo così Spiced Orange possa apparire abbastanza anonima, devo ammettere che questa profumazione riesce a dare molto di più di quanto questa semplice descrizione possa far pensare e sono certo che saprà conquistare molti di voi, se non lo avesse già fatto.

In merito agli oli essenziali che ho percepito posso dirvi che:

  • L’arancia è la nota di base: con un fondo leggermente amarognolo ricorda più il profumo della buccia d’arancia che l’interno del frutto, e riesce a creare un sostegno piacevolissimo per le altre note presenti.
  • Lo zenzero si sente piuttosto bene anch’esso e si miscela davvero perfettamente con il profumo dell’arancia. Regala un tocco frizzante che stempera il fondo amarognolo dell’arancia e trasmette bene l’essenza delle feste.
  • Non so se mi abbia tratto in inganno l’immagine o meno ma in Spiced Orange io sento anche un tocco di chiodi di garofano…

Si tratta di una profumazione che fonde la tradizione con la modernità: il classico profumo all’arancia viene scaldato ed impreziosito da un tocco piacevolmente frizzante.

Per quanto riguarda intensità e durata:

  • L’intensità è piuttosto alta, il profumo è intenso ma non opprimente. Le spezie presenti si limitano allo zenzero e ai chiodi di garofano, quindi anche chi solitamente resta alla larga dalle Yankee più pesanti o speziate potrà godere benissimo del profumo stuzzicante di Spiced Orange.
  • La durata è stata invece media: come accade sempre con le profumazioni agrumate, per forza di cose, l’arancia perde progressivamente di intensità, pur restando presente, e la fragranza viene mantenuta in vita principalmente dalle note di zenzero.

Piccola dritta nella scelta della fragranza: se vi capita di sentirla da spenta in negozio sentirete un profumo molto pungente, quasi da caramella all’arancia frizzante; ebbene una volta accesa, invece, quel profumo così frizzante sarà molto ridimensionato.

A me è piaciuta perchè mi ha riportato indietro nel tempo, a quando decenni fa le nostre mamme, nonne o bisnonne (a seconda di quanti anni abbiate voi) riuscivano a trovare la bellezza del Natale nella più assoluta semplicità.

Si sistemava la casa, si accendeva il camino, e tra sorrisi sinceri ed abbraccia ci si scambiavano piccoli presenti: qualche arancia, un po’ di noci e mandorle, qualche dolciume.

Era un Natale più povero, fatto di essenzialità.

Niente festoni sberluccicanti, niente lucine a led, niente luminarie a forma di renna.

Era un Natale più povero, ma non era forse anche un Natale più vero?

Voto finale: 8.5/10

untitled-1-820x380

Annunci

6 thoughts on “IL NATALE AI TEMPI DELLA NONNA (Spiced Orange)

  1. Appena ordinata in giara media approfittando degli sconti di questo weekend! Super. Non la conoscevo e quindi ho pensato di testarla prima in tart. In genere non amo le agrumate ma come sempre ci sono sempre delle eccezioni! 😁

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...