LA PACE DEI SENSI (Lake Sunset)


Ebbene parliamo di Lake Sunset, che credo sia una tra le più gettonate della sua categoria e che ogni volta riscuote tanto successo.
Prima di andare oltre, però, prendiamoci un attimo per la descrizione ufficiale: “La bellezza dei raggi dorati del sole che si tuffano nel blu dell’acqua cristallina rievoca gli aromi muschiati del crepuscolo”.
Doveroso ricordare che questa, insieme a Home Sweet Home (già recensita, forse è stata la prima, di cui vi lascio il link in fondo) è la fragranza del mese di settembre.

La prima volta l’ho acquistata su internet, proprio agli inizi della scoperta del marchio, e sul momento non mi aveva entusiasmato alla prima bruciatura.
Quasi un mesetto dopo ho avuto modo di riaccenderla perchè scarseggiavano un po’ le profumazioni rimaste in casa.
Non avendo quasi più nulla a disposizione mi sono detto “Dai, vediamo un po’ la Lake Sunset che non mi pare mi piacesse ma non ricordo più…”
E tanto per cambiare la seconda volta invece mi ha conquistato; sarà che il profumo è particolare, con sottotoni delicati che non sempre si percepiscono, eppure al secondo colpo ha fatto centro.
Per quanto riguarda la composizione degli oli essenziali purtroppo non posso darvi grandi informazioni visto che non sono riuscito a reperire un elenco certo; vi dico quello che ho percepito io di persona all’accensione:
Le note preponderanti sono quelle acquatiche e muschiate.
L’impressione è di sentire proprio quel profumo di lago che è diverso da quello del mare o di un fiume; al di la della mancanza del sale, il lago rispetto agli altri due ha quel profumo di acqua non corrente, un po’ più pesante e terroso.
Come note secondarie secondo me sono presenti anche note legnose, erbose e floreali. 
Guardate l’immagine dell’etichetta e potrete farvi un’idea: si percepisce proprio che oltre al profumo dell’acqua c’è di più. L’odore dell’erba alta, del legno… insomma un tocco in più strabiliante.
Il risultato finale è come detto un profumo diverso dal solito: delicato, muschiato, anche leggermente dolce (parliamo sempre di una dolcezza appena accennata e data dalle note floreali e muschiate).
Ho trovato che, pur essendoci Yankee che ho preferito, Lake Sunset è riuscita a calmarmi i nervi, a rilassarmi e a creare un’atmosfera distesa in tutta la casa.
I soliti dati:
L’intensità è stata media, e non è mai e dico mai risultata opprimente o fastidiosa.
La durata nell’ambiente è stata buona, più di quanto mi aspettassi.
In fin dei conti io ve la consiglio, specie se decidete di prenderla ora approfittando delle sconto, e chissà che come è successo già a tanti non troviate una Yankee di cui vi innamorerete follemente!
L’atmosfera che crea, come anticipato. è unica, quasi onirica.
Vi assicuro che avrete l’impressione di trovarvi in riva ad un lago.. 
Seduti sul prato mentre con le braccia ci circondiamo le ginocchia e lasciamo vagare lo sguardo sulla superficie immobile del lago, mentre il sole all’orizzonte scende tra gli alberi già bui creando sfumature di giallo e rosa tra le foglie e sull’acqua.
Nessun rumore rompe la quiete se non una coppia di cigni che arriva in volo e atterra sul pelo dell’acqua, per poi sistemarsi le ali e sparire tra i cespugli.
Il vento si alza e muove gli alti fili d’erba come in una danza.
Nulla potrebbe essere più perfetto.
Recensione Home Sweet Home: 
Voto: 7/10

Annunci

12 pensieri su “LA PACE DEI SENSI (Lake Sunset)

  1. Recensione molto evocativa! Acquisterò entrambe le fragranze del mese in giara grande ❤️❤️❤️

    Domanda: che cosa ne pensi delle profumazione halloween 2015? Ne hai provato delle altre gli scorsi anni?

    Mi piace

  2. Grazie mille!
    Sinceramente non mi sono ancora informato sulle fragranze Halloween 2015 ma mi pare di aver letto che vengono riproposte Wirches Brew e Candy Corn che erano dello scorso anno, no?
    Tu hai già scoperto quali saranno le fragranze di questo Halloween?
    Io ho provato tutte e 3 quelle del 2014 (trovi tutte le recensioni qui sul blog) e mi sono sembrate davvero buone, specie le due che ho citato prima.
    Tu invece mai provate?

    Mi piace

  3. Ciao Andrea so che il post è un po’ vecchio ma volevo risolvere questo mistero: la Lake sunset è o non è fuori produzione? Si trovano ancora tanti pezzi in negozio e mi è sorto il dubbio. Una giara l’ho appena comprata ma se dovesse essere fuori produzione potrei pensarci se acquistarne un’altra… Intanto in questo periodo natalizio sono riuscita a procurarmi 2 giare di Sugared Apple e l’Icicles. Adorabili…😍😍😍

    Mi piace

    1. Ciao Emanuela. A memoria mi pare sia fuori produzione ma di solito prima che sparisca dal mercato ci vuole parecchio. Tra le scorte di magazzino dei negozi e gli stock dei rivenditori di sicuro resterà in giro ancora per un po’. Una volta termina, però, mi sembra che non verrà più prodotta purtroppo 😢

      Mi piace

  4. Grazie della risposta. Fa sempre strano vedere fragranze che hanno avuto un certo successo andare in pensione. In fondo poi pur apprezzando nuove proposte, sono tendenzialmente un po’ nostalgica… Saluti.🙋

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...